20-21 settembre 2019

AUTUMN MEETING ON ORAL HIGYENE

La comunicazione tra operatore sanitario e paziente è alla base di una relazione ottimale finalizzata a decisioni condivise, a qualunque età.
Le parole dei sanitari, come dimostrato da studi recenti, possono avere effetti collaterali sulla salute dei pazienti amplificando inconsapevolmente la sintomatologia o accentuando stress somatici, che andrebbero a sommarsi agli effetti collaterali di farmaci, test diagnostici e altri interventi sanitari.
Opinioni, convinzioni, idee e aspetti cognitivi, pur non avendo la capacità di generare sintomi, possono amplificarli, perpetuarli ed esacerbarli, rendendoli più rilevanti, nocivi, intrusivi e fastidiosi.
Obiettivo dell’evento, porre particolare attenzione alle informazioni da trasmettere e alle modalità con cui farlo per minimizzare l’accidentale esacerbazione di sintomi.
I professionisti sanitari devono infatti essere consapevoli degli “effetti collaterali” delle parole e delle informazioni per garantire ai propri pazienti un’assistenza adeguata, efficace e mirata.
Antonella Abbinante

 

PROGRAMMA

VENERDÌ 20 SETTEMBRE
11.00 Riunione presidenti regionali
12.30 Registrazione dei partecipanti
14.00 Apertura congresso e Aggiornamenti sulla professione
Moderano: Francesca Baccini (Rovereto);
Alessandra Majorana (Brescia);
Maria Oros (Trento)
14.30 Il triangolo della comunicazione in odontoiatria pediatrica: dal
curare al prendersi cura. Comunicare con il genitore. Comunicare
con il bambino. Comunicare con il bambino che non comunica
Giuliana Bontà (Milano); Maria Grazia Cagetti (Milano);
Elena Vegni (Milano); Luciano Zaffarano (Parma)
17.00 Coffee break
Moderano: Maria Angela Corradini (Verona); Mario Giannoni (L’Aquila)
17.30 La relazione consapevole attraverso la Mindfulness
Laura Casetta (Padova)
19.30 Discussione
19.45 Aperitivo vista lago

SABATO 21 SETTEMBRE
Moderano: Vanessa Nicolin (Trieste);
Antonella Silvestri (Varese)
09.00 Sordità come limite nella comunicazione in igiene orale
Laura Donaggio (Varese); Mauro Dori (Varese);
Silvia Grassi (Varese); Michela Rossini (Varese)
09.45 Uno, nessuno, centomila… modi di comunicare
Francesca Andrusiani (Milano)
Moderano: Ignazia Casula (Brescia);
Giulia Anfosso Lembo (Trieste);
Ardi Hasa (Pordenone)
10.15 Relazione terapeutica, come riconoscere e comunicare la patologia.
Interazione efficace tra Patologo Orale, Igienista Dentale e Trainer Coach
Monica Castellaro (Casale M.to – AL); Alessio Gambino (Varese);
Rosa Velliscig (Vignale M.to – AL)

11.30 Coffee break – Esposizione Poster
12.00 Relazione terapeutica, come riconoscere e comunicare la patologia.

Interazione efficace tra Patologo Orale, Igienista Dentale e Trainer Coach
Monica Castellaro (Casale M.to – AL); Alessio Gambino (Varese);
Rosa Velliscig (Vignale M.to – AL)

15.45 Take home messagge
15.50 Chiusura dei lavori – Premiazione Poster
Valutazione Questionario ECM

INFORMAZIONI GENERALI
Sede del Corso
Centro Congressi Riva del Garda – Parco Lido
38066 Riva del Garda (TN)
Tel. 0464 520000 – www.rivadelgardafierecongressi.it
Segreteria organizzativa e Provider ECM (n. 2836)

Compilate il form facendo specifica richiesta del corso di vostro interesse.
Sarete in seguito contattati per maggiori dettagli.

Nota informativa trattamento dati personali In ottemperanza a quanto disposto dalla Legge 675/96, recante disposizioni per la “Tutela delle persone e di altri soggetti rispetto al trattamento dei dati personali”, La informiamo che i dati raccolti nel presente formulario saranno utilizzati per consentirLe di ricevere le informazioni richieste sul nostro servizio/prodotto. Il trattamento dei dati personali avverrà mediante strumenti manuali, informatici e telematici con logiche strettamente correlate alle finalità sopra indicate e, comunque, in modo da garantire la sicurezza e la riservatezza dei dati stessi. Informiamo, altresì, che l’art. 13 della legge conferisce agli interessati l’esercizio di specifici diritti. In particolare: di ottenere dal titolare la conferma dell’esistenza o meno di propri dati personali e che tali dati vengano messi a disposizione in forma intelligibile; di chiedere di conoscere l’origine dei dati nonchè la logica e le finalità su cui si basa il trattamento; di ottenere la cancellazione, la trasformazione in forma anonima o il blocco dei dati trattati in violazione di legge nonchè l’aggiornamento, la rettificazione o, se vi è interesse, l’integrazione dei dati e di opporsi, per motivi legittimi, al trattamento stesso.